Villa reale

Image

La Villa Reale di Monza è un grande palazzo di stile neoclassico che fu usato come residenza prima dai reali austriaci e poi da quelli italiani. Attualmente ospita mostre, esposizioni e in un’ala anche un Istituto Superiore d’Arte. Dal 23 luglio 2011 ospita anche le sedi distaccate di 4 ministeri (Economia e delle Finanze, Riforme, Semplificazione e Turismo[1]). Maria Teresa d’Austria decise la costruzione della Villa Arciducale quando stabilì di assegnare al figlio Ferdinando d’Asburgo – Este la carica di Governatore Generale della Lombardia austriaca. La scelta di Monza fu dovuta alla salubrità dell’aria e all’amenità del paese, ma esprimeva anche un forte simbolo di legame tra Vienna e Milano, trovandosi il luogo sulla strada però la capitale imperiale. L’incarico della costruzione, conferito nel 1777 all’architetto imperiale Giuseppe Piermarini, fu portato a termine in soli tre anni. Successivamente il giovane arciduca Ferdinando fece apportare aggiunte al complesso, sempre ad opera del Piermarini e usò la Villa come propria residenza di campagna fino all’arrivo delle armate napoleoniche nel 1796. Eugenio di Beauharnais, nel 1805 nominato viceré del nuovo Regno d’Italia, fissò la sua residenza principale nella Villa che quindi in questa occasione assunse il nome di Villa Reale. Tra il 1806 e il 1808 però suo volere al complesso della Villa e dei suoi Giardini fu affiancato il Parco, recintato e vasto 750 ettari, destinato a tenuta agricola e riserva di caccia. Dopo la caduta di Napoleone (1815) vi fu il ritorno degli austriaci fino alla seconda guerra di indipendenza (1859) quando la Villa Reale diventò patrimonio di Casa Savoia. La Villa fu specialmente cara al Re Umberto I che amava risiedervi e che la volle trasformata in molti ambienti dagli architetti Achille Majnoni d’Intignano e Luigi Tarantola. Il 29 luglio 1900 Umberto I fu assassinato proprio a Monza da Gaetano Bresci mentre assisteva ad una manifestazione sportiva organizzata dalla società sportiva “Forti e liberi”, tuttora in attività, in seguito al luttuoso evento il nuovo Re Vittorio Emanuele III non volle più utilizzare la Villa Reale, facendola chiudere lasciandole un senso di mausoleo e trasferendo al Quirinale gran parte degli arredi. Nel 1934 con Regio Decreto Vittorio Emanuele III fece dono di gran parte della Villa ai Comuni di Monza e di Milano, associati. Ma mantenne ancora la porzione sud con sale dell’appartamento del padre, Re Umberto I, sempre costantemente chiusi, in sua memoria. Le vicende dell’immediato dopoguerra della Seconda Guerra Mondiale provocarono occupazioni, ulteriori spoliazioni e decadimento del monumento. Con l’ avvento della Repubblica, l’ala sud è diventata patrimonio e amministrata dallo Stato. Il resto della Villa Reale è amministrata congiuntamente dai comuni di Monza e Milano. Dopo un lungo periodo di degrado dovuto anche al frazionamento delle amministrazioni, sono recentemente iniziati lenti lavori di restauro e ristrutturazione. Attualmente la Villa è gestita da un Consorzio unico, di cui fanno parte gli enti proprietari della villa. http://it.wikipedia.org/wiki/Villa_Reale_di_Monza

Ciao, umberto…

Monza, 15 Luglio. Questa notte rimarra indelebile nel ricordo di molti monzesi, poich si spento Umberto Pini, 52 anni, infaticabile Presidente dell'Unione Commercianti di Monza e Circondario, e anche Presidente dell'UNUCI, con il grado di Maggiore. Al di l delle cariche e onorificenze, tutti ricorderanno Pini semplicemente come L'UMBERTO, sempre cortese e disponibile a collaborare con tutti, in tutte le occasioni. Se il valore della vita di un uomo viene dalla stima e dall'affetto che ricordano i suoi amici , siamo sicuri che Umberto avr il rispetto di molti, tanti……Non aggiungiamo oltre, salvo stringerci con affetto al dolore dei famigliari. Ciao Umberto…. La Direzione di Brianza Channel e la Redazione di Brianza Newsi funerali si terranno Martedì 17 luglio, alle ore 15, 30 in Duomo.Il corteo che lo accompagner muover dall'abitazione di Via Mapelli n.9.

Besana: bande da tutto il mondo

non perdetevi il Festival bandistico internazionale della Brianza, dal 29 giugno al 5 luglio.Alla sua tredicesima edizione il raduno biennale non competitivo di Besana in Brianza, si trasformato in una manifestazione che coinvolge tutta la Provincia di Monza e Brianza e la Provincia di Lecco. A cadenza biennale il Festival vede arrivare a Besana gruppi musicali provenienti dai cinque continenti e accolti dalle famiglie. Ledizione 2007 vedr sfilare, 750 musicisti appartenenti a 13 bande di Belgio, Colombia, Italia, Lituania, Olanda, Portogallo, Singapore. Una kermesse che da anni attira un pubblico numeroso: nel 2005 la manifestazione ha raggiunto i 65mila spettatori. Dietro a questo evento c la passione del Corpo musicale Santa Cecilia, di 300 volontari impegnati affinch il Festival ottenga un ampio successo e soprattutto la filosofia di una città che ha deciso di puntare sulleducazione musicale come elemento caratteristico della propria espressione culturale, con lobiettivo di diventare un polo culturale importante nella futura Provincia di Monza e Brianza. Chi ama la musica sa cosa essa rappresenta nella vita di un essere umano, uno straordinario patrimonio di idee, emozioni, sentimenti sulla vita e sul mondo sostiene Sergio Cazzaniga sindaco di Besana in Brianza – E ancora di più questo vero però la musica popolare, quella appunto rappresentata dalle bande. Esse rappresentano il modo in cui le comunit di tutta Europa però secoli si sono avvicinate alla melodia, al ritmo, allorchestrazione. Lattualit delle bande musicali, sta proprio in questa fusione tra la tradizione popolare e leducazione musicale. Un linguaggio, quello musicale, che supera le frontiere e può aiutare ad educare al confronto con laltro e dunque alla pace. Informazioni sul sito www.provincia.milano.it e www.bandabesana.it PROGRAMMAVENERD 29 GIUGNOBesana in Brianza (Mi), piazza Umberto I21.00 ConcertoCorpo musicale S. Cecilia Besana in Brianza22.00 ConcertoBanda giovanile Besana in Brianza23.00 SpettacoloB.M.B. Besana Marching BandSABATO 30 GIUGNOBesana in Brianza (Mi), via Roma 111.00 Ricevimento ufficiale in MunicipioBesana in Brianza (Mi), via Manzoni 2115.00 Master classTrumpet master class con Larry McWilliams (USA)Besana in Brianza (Mi), piazza Umberto I21.00 ConcertoBanda Amizade (Portogallo)22.00 ConcertoOrchestra di fiati Liceo Antonio Rosmini (Rovereto Tn)23.15 DopofestivalGruppo musicale della National Defence Voluntary Forces Orchestra(Lituania)Brugherio (Mi), parco di villa Fiorita, piazza Roma21.00 ConcertoFanfare St. Gabriel (Olanda)Cesano Maderno (Mi) piazza Esedra21.00 Concerto Banda sinfonica Juvenil Fundacion Crecer y Poder por Colombia(Colombia)Medolago (Bg), piazza Giovanni XXIII21.00 ConcertoNational University of Singapore Wind Symphony (Singapore)Renate (Mi), piazza della Chiesa21.00 ConcertoHarmonie des Corps de Police (Belgio)DOMENICA 1 LUGLIOBesana in Brianza (Mi), via Manzoni 2109.00 Trumpet master classTrumpet master class con Larry McWilliams (USA)Besana in Brianza (Mi), piazza Umberto I11.00 S. Messa12.00 Omaggio musicale ai Caduti di tutte le guerre16.00 ParataTutte le bande partecipanti al Festival21.00 ConcertoFanfare St. Gabriel (Olanda)22.00 ConcertoNational University of Singapore Wind Symphony (Singapore)23.15 DopofestivalGruppo musicale della Fanfare St. Gabriel (Olanda)Cernusco Lombardone (Lc), villa Borgazzi21.00 ConcertoHarmonie des Corps de Police (Belgio)Cremella (Lc), presso Oratorio21.00 ConcertoNational Defence Voluntary Forces Orchestra (Lituania)Macherio (Mi), piazza della Chiesa21.00 ConcertoBanda sinfonica Juvenil Fundacion Crecer y Poder por Colombia(Colombia)LUNED 2 LUGLIOBesana in Brianza (Mi), piazza Umberto I21.00 ConcertoHarmonie des Corps de Police (Belgio)22.00 ConcertoOrchesta di fiati di Vallecamonica Gianandrea Gavazzeni (DarfoBoario Terme Bs)23.15 DopofestivalSerata con D.J.Lazzate (Mi), piazza Giovanni XXIII21.00 ConcertoFanfare St. Gabriel (Olanda)MARTED 3 LUGLIOBesana in Brianza (Mi), piazza Umberto I21.00 ConcertoBanda sinfonica Juvenil Fundacion Crecer y Poder por Colombia(Colombia)22.00 ConcertoNational Defence Voluntary Forces Orchestra (Lituania)23.15 DopofestivalGruppo musicale della Banda sinfonica Juvenil Fundacion Crecer yPoder por Colombia (Colombia)Besana in Brianza (Mi), via Cavour, localit Brugora21.00 ConcertoNational University of Singapore Wind Symphony (Singapore)Vimercate (Mi) (luogo da definirsi)21.00 ConcertoFanfare St. Gabriel (Olanda)MERCOLED 4 LUGLIOBesana in Brianza (Mi), piazza Umberto I21.00 ConcertoBanda del FestivalSpeciale selezione di musicisti delle bande partecipanti al Festival23.00 DopofestivalBack in Blues BandGIOVED 5 LUGLIOBesana in Brianza (Mi), piazza Umberto I21.00 Spettacolo di marching show bandsB.M.B. Besana Marching Band (Besana in Brianza – Mi)JUBAL Drum & Bugle Corps (Dordrecht Olanda) Campioni europeiD.C.E. (Drums Corp Europe)BEATRIX Drum & Bugle Corps (Hilversum Olanda) Vice Campionieuropei D.C.E. (Drums Corp Europe)JEUGDKORPS PASVEER (Leeuwarden Olanda) Vincitori al W.M.C.World Music Contest di Kerkrade (2005)23.00 Spettacolo pirotecnico

M0nza card, multiservice nei negozi

Monza.23 Giugno

Molto interessante e innovativa la Card Multiservice presentata dall’Unione Commercianti di Monza e Circondario, infatti oltre a fidealizzare il cliente con sconti da utilizzare in una rete di negozi convenzionati e riconoscibili con una vetrofania sull’ingresso, può essere utilizzata al ristorante, al cinema, sul bus nei parcheggi, nelle mostre e persino pagare le bollette del gas.

“Puntiamo a premiare la fedelt dei nostri clienti e offrire loro uno strumento innovativo, “, dice Umberto Pini, Presidente dell’Unione.

Diversi e importanti i partner in questa operazione, dall’Amministrazione Comunale, AGAM, Credito Bergamasco, Pro Monza, ecc. Per richiedere informazioni sulla Card , telefonare allo 039 360771