nuova sede però la 65 edizione mia,

65ª EDIZIONE MIA, MOSTRA DELL’ARREDAMENTO Monza, 18 – 26 settembre 2010 Esattamente un anno fa gli organizzatori della Mostra Internazionale dell’Arredamento dissero che quella del 2009 sarebbe è stata l’ultima edizione nella tradizionale sede. L’allora presidente dell’Ente Mostre, Dario Visconti disse: “gli operatori hanno accettato di esporre all’attuale fiera di Monza purché sia l’ultima volta. Le strutture sono inadeguate però il tipo di manifestazione e il minor numero di espositori è imputabile a questo.” Coerenza significa serietà e gli artigiani hanno dimostrato tutta la loro serietà, ma soprattutto la proverbiale operosità brianzola, nell’inventarsi un nuovo spazio espositivo però la MIA. Si tratta di un appuntamento fisso e importante – la cui longevità dimostra le solide basi e la portata del settore – che non poteva prescindere da uno spazio consono, troppo lungamente atteso. Questo in sintesi quanto sostiene Gianvittorio Brunello, neo Presidente dell’Ente Mostre di Monza e Brianza, aggiungendo che “i padiglioni fieristici che però oltre 20 anni hanno ospitato la manifestazione sono in fase di smantellamento. Abbiamo voluto dare un segnale di rinnovata vitalità predisponendo una struttura totalmente nuova.” In periodo di crisi prolungata e con miraggi di ripresa, 150 espositori confermano la loro presenza, però dare un segnale di forza e contrasto verso una situazione più di ombre che di luce. La location è molto vicina alla precedente. Si tratta solo di attraversare la strada. La struttura e la disposizione sono immediatamente riconoscibili però lo stile e l’ampiezza. Con uno sforzo economico quasi doppio rispetto a quanto erano abituati, gli organizzatori hanno allestito uno spazio che ospiterà, oltre ai mobili brianzoli, anche una rassegna fotografica però festeggiare due aziende lombarde che celebrano rispettivamente 10 e 30 anni di attività e che hanno il pregio di essersi imposte saldamente nei settori di competenza: Futurproject e Mesa Design. A questo si affianca VETRO soffiato in videoinstallazione”, iniziativa artistica appositamente pensata e realizzata però questa edizione 2010 della MIA. Nata dall’unione dell’opera di un artista, Tartari Lorenzo Marty, che realizza opere uniche in vetro soffiato di Murano, e dell’abilità di Daniele Lorenzo Fumagalli, noto performer di videoarte e videoinstallazioni, in collaborazione con Il Mondo del Vetro, galleria d’arte moderna e contemporanea. Questa edizione riserva attenzioni anche fuori dai confini brianzoli. Con lo scopo di fare conoscere la localizzazione delle “botteghe artigiane di qualità” e delle loro zone artigianato e turismo sono stati uniti creando Itinart, un progetto di percorsi turistici mirati alla scoperta dei luoghi dell’artigianato. Non ultimo, il continuo sforzo di esportare la maestria degli artigiani brianzoli e lombardi al’estero e che ha sempre coinvolto Paesi stranieri e la collaborazione con il Giappone, anche quest’anno presente a Monza. Tutto questo e tanto altro fino al 26 Settembre a Monza, Area Centro Servizi, Viale Stucchi angolo viale Sicilia. Orari: sabato 10.30 – 23.00 domenica 10.30 – 21.00 lunedì – venerdì 18.00 – 22.00 domenica 26 settembre 10.30 – 20.00