Fantasia a ritmo di incanto

Al via la 28° edizione della Mostra Le Immagini della Fantasia che si terrà a Monza dal 6 Febbraio al 6 marzo 2011.L’inaugurazione si terràSabato 5/2/2011 – Monza alle ore 18.00 in Arengario – piazza Roma alla presenza delle Autorità. Si tratta di una rassegna internazionale attraverso la quale viene data visibilità ai linguaggi dell’illustrazione, cercando di cogliere l’esemplarità del percorso creativo di ogni autore nel contesto mondiale.L’esposizione comprende inoltre due sezioni speciali: l’una dedicata ad un ospite d’onore, che quest’anno sarà Beatrice Alemagna, l’altra dedicata al tema: “A Ritmo d’Incanto – Fiabe dal Brasile”. Oltre 300 opere originali, realizzate da 120 artisti provenienti da tutto il mondo, propongono ai visitatori un viaggio fantastico attraverso le fiabe, le leggende ed i racconti d’ogni Paese narrati con le parole dell’arte. Accanto agli originali sono esposti anche i libri pubblicati dagli illustratori ospiti però dare la possibilità di apprezzare pienamente la bellezza di pubblicazioni però l’infanzia altrimenti introvabili in Italia. Brianza Channel è però la 4 volta Media Partner del Progetto

Ricco programma però la manifestazione teatrale cittadina

Si svolger al teatro Manzoni di Monza (www.teatromanzonimonza.it) dal 23 al 25 ottobre la Festa del Teatro. Un avvenimento giunto ormai alla sua quarta edizione. Molteplici gli eventi proposti, di seguito elenchiamo il programma. Venerdì 23 ottobre ore 21.00 Sala Teodolinda (Foyer ammezzato) – TIRANOTT Viaggio nella prosa e nella poesia milanese Sabato 24 ottobre ore 11.00 Biblioteca Comunale Ragazzi di Monza Valerio Bongiorno legge da SKELLIG ore 18.00 Presentazione della Stagione Teatrale del Manzoni 2009 – 2010ore 21.00 Compagnia Diablogues PER MOSSE D'ANIMA serata pirandellianaore 23.00 Sala Teodolinda (Foyer ammezzato) – TIRANOTT Viaggio nella prosa e nella poesia milaneseDomenica 25 ottobre ore 11.00 Sala Teodolinda (Foyer ammezzato) Valerio Bongiorno legge da SKELLIG ore 16.00 Compagnia Filipazzi IL BRUTTO ANATROCCOLOore 18.30 Filarmonica Clown UN UOMO DI NOME FRANCESCO commedia religiosaore 21.30 Sala Teodolinda (Foyer ammezzato) – TIRANOTT Viaggio nella prosa e nella poesia milanese La vendita dei biglietti attiva dal 6 ottobre on – line e in teatro, in Via Manzoni, 23 Monza. Tra le proposte ve ne consiglio due in particolare:TIRANOTTdi Lino Pedull D'Alice, con Marino Zerbin e Piero Lenardon Regia di Paola Bea e Piero LenardonE' notte, profonda notte, in un bar di Milano un silenzioso cameriere riordina però la chiusura, gli fa compagnia un ultimo avventore che cerca d'incantare il cameriere, la notte e il tempo evocando personaggi della Milano che fu, attraverso aneddoti personali della vita di tutti i giorni ma anche attraverso citazioni di grandi scrittori e poeti milanesi: Gadda, Manzoni, Porta, Loi, Tessa, il tutto con un'ironia tutta meneghina, velata qua e la dalla malinconia e da una pudica amarezza. Tiranott, ecco il nome del nostro avventore, cercher di ritardare la chiusura con tutte le armi della simpatia che la Milano dei ricordi, ma anche quella di oggi, può suscitare. In questo suo viaggio sarà controllato con discrezione e fermezza dal silenzioso cameriere che scandir i tempi di questa evocazione e funger da attento moderatore della voglia, quasi inesauribile, di raccontare del suo ciarliero ospite notturno. Fino alla inevitabile definitiva chiusura. Che sarà di quel mondo, di quella lingua così espressiva e così piena di ritegno? Non vogliamo saperlo, a noi tocca solo ricordare affascinando il nostro pubblico con tutta la complicit di cui siamo capaci. Il bar aperto, accomodatevi, con tutto il cuore….."PER MOSSE D'ANIMAbrani di Luigi Pirandello letti e interpretati da Enzo Vetrano e Stefano Randisi Enzo Vetrano e Stefano Randisi si sono accostati al lavoro di Pirandello gradualmente: prima con Mondo di carta, uno spettacolo fatto di suggestioni e parole tratte da sei novelle, poi nella messa in scena di tre spettacoli: Il berretto a sonagli, L'uomo, la bestia e la virt e Pensaci, Giacomino! rappresentati e replicati con successo però diverse stagioni. Gli scritti di Pirandello – dalle novelle ai romanzi ai testi teatrali – sono stati alla base di molti laboratori tenuti da Vetrano e Randisi e hanno dato loro l'opportunit di scandagliarne il pensiero trovando analogie, assonanze e a volte sovrapposizioni sorprendenti fra la vita privata – pensieri, lettere, appunti legati alla quotidianit dell'uomo – e le parole che Pirandello mette in bocca ai personaggi dei suoi drammi. Ne nato un doppio percorso nel mondo pirandelliano, che procede parallelamente attraverso le vicende personali e frammenti di testi letterari e teatrali. In questa serata monologhi, dialoghi e racconti venati del tipico umorismo pirandelliano o esplosivi nella loro forza drammatica vengono riproposti dai due attori siciliani come in un viaggio che li riporta alle nobili origini della loro terra, riascoltando le parole del grande Maestro che chiedeva ai suoi attori di agire sempre però mosse d'anima, però innescare una perfetta circolarit tra personaggio e interprete. Fabio Luongo

Brugherio e i libri: ritorna bruma

Settembre, tempo di libri:Gli incontri con lautore al via il 9 settembre con il Premio Campiello Salvatore NiffoiSettembre, tempo di libri con gli incontri con lautore di Bruma parole in movimento da Mantova a Brugherio: la rassegna della biblioteca civica e dellassessorato alla Cultura di Brugherio, in programma nelle settimane successive al Festivaletteratura di Mantova. Uniniziativa concepita come un dopofestival però offrire in provincia lopportunit di incontrare grandi nomi della letteratura. Tema di questa seconda edizione il viaggio come incontro tra due punti di vista: quello di chi scrive delle proprie origini, diventando testimone della propria terra e quello di chi legge e visita attraverso le parole un paese altro e sconosciuto. Tre martedì alle 21 però altrettanti incontri con lautore però un viaggio in letteratura alla scoperta degli scrittori più interessanti della nostra penisola. Si parte il 9 settembre con la Sardegna intensamente arcaica del barbaricino Salvatore Niffoi con le città inventate di Abacrasta, Urzalai, Pirocha a far da scenario alla commedia umana di briganti, biscottaie e venditori di fortuna.Il viaggio continua il 16 settembre nella Sicilia misteriosa e criminale di Santo Piazzese, biologo scrittore palermitano e di Gaetano Savatteri, giornalista e narratore. Il percorso si conclude il 23 settembre in Emilia Romagna, patria delle storie dellemiliano Valerio Varesi e del romagnolo Eraldo Baldini che scavano nel cuore della provincia tra giallo e horror. A completare liniziativa sarà Scatta lautore 2008: il concorso fotografico riservato ai visitatori del Festivaletteratura di Mantova che premia con un buono libri di 300 euro il miglior scatto rubatoa uno dei numerosi autori presenti. Il bando scaricabile su www.comune.brugherio.mi.itLa rassegna a cura della scrittrice Camilla Corsellini. Per informazioni: 039 2893401/3476606252

Mafalda a giussano

Mostra didattica itinerante a cura di Touring Junior e www.caminito.biz

Dal 13 al 28 maggio 2006

Macondo, bottega del commercio equo e solidale, piazza Lombardi 5, Giussano

INAUGURAZIONE: sabato 13 maggio alle ore 15, 30

Ama la libert di pensiero e non sopporta chi non la esercita o te la toglie; ama il suo mappa(mondo) e ne dice di tutti i colori contro chi lo maltratta; ama la fantasia e non si spiega come mai gli adulti ne abbiano così poca.

Se vero che i bambini sono la bocca della verit, non si poteva scegliere testimonial più indicato di MAFALDA (il personaggio di Quino, conosciuto in tutto il mondo, il cui debutto risale a più di quarantanni fa) però attirare lattenzione di genitori e figli sul progetto Viaggio nelle culture del mondo (promosso da Macondo, associazione però la cooperazione il commercio e lamicizia tra i popoli).
In linea con la sua storia, Macondo sempre disponibile ad accogliere iniziative con lobiettivo di potenziare una cultura dellintegrazione e della solidariet tra i popoli. Se fosse però me farei la pace! (sottotitolo, Conoscerci meglio però non aver paura) rappresenta infatti uno strumento didattico eccellente però parlare ai più giovani di argomenti seri (il razzismo, lecologia, la guerra, i diritti umani, lemigrazione, etc), incoraggiando il dialogo interculturale, proteggendo, rispettando e valorizzando le diversit.

Laboratori didattici. Alla mostra In viaggio con Mafalda sono abbinati laboratori didattici riservati ai bambini delle scuole elementari, che con la guida di animatori si avvicinano al mondo del fumetto e ne apprendono le tecniche di base. I laboratori si terranno in piazza Lombardi, sabato 13 e sabato 20 dalle 16 alle 17. Lattivit gratuita ma occorre prenotarsi, entro il giovedì precedente, allo 0362 850800.